RSS

Umbria libri 2009

ulibriterra

Perugia ospita dall’11 al 15 novembre la manifestazione culturale  Umbrialibri 2009.Umbrialibri è la manifestazione che la Regione organizza
per caratterizzare la promozione della lettura e della
cultura. La sua particolarità, rispetto alle tante iniziative
che si svolgono in Italia, è di mantenere una forte
connessione tra la produzione culturale nazionale e quella
regionale. Molto spesso nei festival letterari e culturali
l’attenzione necessaria verso l’alto può comportare un
oblio delle radici, del mondo culturale che ci circonda
e ci nutre. Il pieno coinvolgimento degli editori umbri,
nella duplice veste di espositori e di promotori culturali
delle proposte editoriali prodotte nel corso dell’anno,
costituisce la peculiarità di Umbrialibri. In un momento
di difficoltà economica generale, che coinvolge in modo
significativo il comparto editoriale e tipografico, è più che
mai utile valorizzare la produzione culturale regionale.
Abbiamo consapevolezza della complessità del problema
e della natura articolata degli interventi necessari su
questo importante segmento dell’economia regionale,
ma riteniamo opportuno anche dare una indicazione e un
suggerimento. Consigliamo di visitare la mostra mercato
degli editori umbri, che si svolge quest’anno nelle sale
restaurate del Centro Servizi Camerali “G.Alessi” nella
centralissima Via Mazzini. Comprare libri è in sé un atto
allo stesso tempo economico e culturale, che comunque
arricchisce e gratifica, ma vi invitiamo a dedicare una
particolare attenzione ai libri della nostra editoria.
Il tema che abbiamo scelto per questa edizione è Terra,
per sottolineare l’importanza e l’urgenza di riflettere
insieme sul destino del pianeta che abitiamo.
Nel programma sono indicate con il sottotitolo “Intorno
alla Terra” alcune iniziative dedicate alle problematiche
dell’energia, dell’universo che ci comprende, della fragilità
del nostro pianeta, della sua “documentalità”, delle tracce
di un percorso conoscitivo. Ma la terra non è solo il mondo
che abitiamo, poiché anche noi siamo la terra, anzi ne
costituiamo la parte più vitale, intelligente ed esigente.
Purtroppo le nostre esigenze rischiano di divorare la
nostra intelligenza.
La Terra dei semi è un sottotitolo riferito in particolare
agli “Scrittori da un’altra lingua”, italiani nella lingua ma
non ancora cittadini. Sta crescendo in Italia il numero
di stranieri comunitari ed extracomunitari che vivono
in Italia, lavorano in Italia e scrivono romanzi e racconti
direttamente nella nostra lingua. Abbiamo voluto
proporne alcuni per mostrare a tutti come la cultura possa
essere la cruna dell’ago dove può passare l’integrazione.
Infine l’Umbria, la terra di San Francesco, dove la
spiritualità ha pervaso le città e gli umbri, che hanno
contemperato l’operosità con la cura per il paesaggio e
l’ambiente.
Non abbiamo scelto una unica immagine per la
manifestazione, ma una pluralità di segni che riconducono
la terra all’uomo.
Maria Rita Lorenzetti
Presidente Regione Umbria
Silvano Rometti
Assessore Beni e Attività Culturali Regione Umbria
Info: wwww.umbrialibri.com


Your Comment