RSS

CNA Foligno, aiuti a piccole imprese

impresa1(ASCA) – Foligno, 27 gen – ”Per superare la crisi la piccola impresa deve essere supportata del sistema bancario; troviamo una via condivisa per rilanciare l’economia del territorio”.

Lo ha detto Renato Cesca, presidente della CNA di Foligno.

Diminuzione delle commesse, impossibilita’ di effettuare programmazioni a medio lungo periodo e allungamento dei tempi di pagamento da parte dei committenti sia pubblici che privati, sono solo alcune delle problematiche registrate dalle imprese del territorio e che la Cna di Foligno intende evidenziare per affrontare adeguatamente il difficile momento congiunturale. ”Il pericolo maggiore, quello che tutti temono – ha affermato il presidente Cesca – e’ rappresentato dalla razionalizzazione del credito da parte del sistema bancario. La grande maggioranza delle imprese locali, indipendentemente dalla loro dimensione e dal settore in cui operano, sono imprese fortemente competitive e pertanto in grado di affrontare positivamente questa difficile congiuntura se, pero’, adeguatamente sostenute dal mondo del credito. Purtroppo su questo fronte la nostra associazione sta registrando alcuni segnali non proprio positivi. In alcuni casi stiamo assistendo all’utilizzazione di strumenti per la valutazione del rischio d’impresa non del tutto lineari o facilmente comprensibili” Dopo aver messo l’accento su un ”continuo aumento dei tassi di interesse che sembrano non essere giustificabili”, Cesca ha rivolto un appello al sistema bancario ”affinche’ garantisca un adeguato supporto alle imprese locali; la nostra struttura ”Fidimpresa Umbria” e’ pronta a fare la sua parte sia nel sostegno alle imprese attraverso una adeguata consulenza in materia finanziaria, rilasciando opportune ”garanzie” sui finanziamenti richiesti, per far fronte alla esigenze aziendali”.


Your Comment